Città di Castiglion Fiorentino

Benvenuti nel portale del Comune di Castiglion Fiorentino
Home | Comunicati Stampa | Comunicato
venerdì 28 aprile 2017

Castiglion Fiorentino segue con apprensione la vicenda Cantarelli, l’azienda di Rigutino commissariata da oltre un anno.

Approvata all’unanimità la mozione presentata ieri durante il consiglio comunale dal consigliere di “Libera Castiglioni” Bruno Buccelletti sulla vicenda dell’azienda Cantarelli. Si chiede di concerto con gli altri sindaci della Valdichiana di studiare e predisporre misure a sostegno dei lavoratori e conseguentemente d’interpellare la Regione, il Governo Nazionale e lo stesso Prefetto di Arezzo, dott.ssa Clara Vaccaro, per la tutela e la salvaguardia dell’occupazione al fine di garantire sufficiente vivibilità al tessuto industriale già presente nel territorio.  In pratica c’è la necessità di creare un tavolo di concertazione che progetti il futuro per ridare sviluppo dell’economia. La mozione scaturisce all’indomani sia delle vicissitudini attraversate dall’azienda Cantarelli che si trova in uno stato di commissariamento ormai da più di un anno che dopo l’asta deserta per il suo acquisto. “Considerato, quindi – come si legge nella mozione presentata da Bruno Buccelletti - la gravità di tale situazione, non essendoci alcune certezze che l’azienda possa continuare a garantire il lavoro per i propri dipendenti oltre a considerare il rischio che la speculazione internazionale possa colpire un’altra eccellenza del Made in Italy il consiglio comunale chiede d’individuare, insieme alle istituzioni locali, regionali e nazionali indirizzi di programmazione di vallata che diano sufficiente vivibilità al tessuto industriale presente in Valdichiana”.  

Servizio a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Castiglion Fiorentino

Piazza del Municipio, 12 - Castiglion Fiorentino - Tel. 0575-65641 - Fax 0575-680103 info@comune.castiglionfiorentino.ar.it